Taglio di capelli per uomo: scegliere lo stile giusto

Seguendo trends e mode che cambiano ci accorgiamo sempre più spesso della grande cura che ogni uomo dedica costantemente al proprio hairstyle. È finita l’epoca dei capelli corti o dei classici tagli giusto per accorciare le folte chiome.
Ci siamo mai chiesti, infatti, se il taglio di capelli che abbiamo scelto è davvero quello giusto per la forma del nostro viso, se è davvero in grado di valorizzare la nostra personalità e carattere? Scopriamolo analizzando i tagli adeguati per ogni forma del viso.

I primi accorgimenti riguardano la statura. Un uomo di statura non troppo elevata potrebbe scegliere un taglio che slanci la figura, mantenendo i capelli lunghi sulla parte alta della testa, fissandoli con gel e lacche in modo da ‘regalarsi’ qualche centimetro in più. Se siete alti, un taglio corto o rasato a zero può fare al caso vostro.

VISO TONDO E LARGO. Bilanciando i tratti si può optare per un taglio molto corto ai lati, per poi giocare sulla (media) lunghezza centrale, magari con un ciuffo che vada a slanciare la forma del viso. L’effetto sarà quello di sfilare e addolcire i lineamenti che, in questo modo, risulterebbero anche più eleganti. Assolutamente da evitare tagli di capelli che vadano a coprire la fronte, come frange o ciuffi orientati verso il basso: accentuerebbero la rotondità
VISO SQUADRATO. In questo caso la mascolinità è la caratteristica da esaltare scegliendo una rasatura totale o un taglio cortissimo. In alternativa, è possibile optare anche per un taglio medio o lungo, asimmetrico, con capelli più lunghi su un lato, o un ciuffo importante che cada sulla fronte e raggiunga gli zigomi
VISO SOTTILE. Un bel taglio di capelli corto è l’ideale per dare respiro alle guance
VISO A TRIANGOLO. La scelta sarà per un taglio morbido, naturale, magari con una leggera frangia
Un taglio di capelli abbastanza lungo, invece, può essere adatto nel caso in cui si vogliano coprire difetti come un naso importante od orecchie a sventola. Facendo in questo modo si distoglierebbe l’attenzione dai punti più critici e si maschererebbe il tutto con una folta capigliatura. L’ideale sarebbe quello di mantenere la lunghezza sulle spalle, in modo da poter fare una piccola coda che permetta di essere posizionata sulla parte alta della testa (non caso in cui si abbiano lineamenti definiti e regolari), o sulla nuca (nel caso in cui si voglia mascherare un po’ di paffutezza).

Molto soggettiva è quindi la scelta del proprio taglio, ma per non commettere grossi errori è bene affidarsi a professionisti del settore come i parrucchieri per uomo Xenon Group. Per consulenze sulla cura del proprio look, consigli e novità sui tagli, visita il sito o vienici a trovare in uno dei tanti saloni dei nostri collaboratori.